1

WhatsApp Image 2019 04 30 at 09.17.51

VILLADOSSOLA - 02-05-2019 - Molti di voi

lo conoscono già, poiché seguono  le sue divertenti vignette settimanali sul sito di VCO 24. Sapo, nome d'arte di Saverio Rosselli, disegnatore di Crevoladossola, per la prima volta ha presentato alla Fabbrica di Carta la sua inedita raccolta di fumetti intitolati semplicemente  "Sapo".  Già vincitore  di un prestigioso riconoscimento in un concorso internazionale a Viareggio per la categoria “fumetto” nella “Notte di Stellina”, l'artista ossolano ha raccontato ieri sera al pubblico presente in sala la sua passione per il fumetto, nata in tenera età e la predilezione per i manga giapponesi. La prima parte del libro edito da Promossola e presentato dal giornalista Uberto Gandolfi, direttore del giornale, comprende una selezione di vignette pubblicate su VCO 24 mentre la seconda parte raccoglie  vignette dedicate al suo alter ego,  "Sapo"  che sarà protagonista in futuro anche di una storia a lui interamente dedicata.

"Sapo nelle  vignette di Saverio ha quella giusta irriverenza del giullare" ha sottolineato Gandolfi. Attraverso questo personaggio l'autore si  diverte a commentare e ridicolizzare la realtà che lo circonda. "In Italia il fumetto è un po' bistrattato  come genere, ma per me è una vera e propria opera letteraria e cinematografica insieme" ha raccontato il disegnatore, autodidatta ma ora impegnato a seguire una Scuola di Fumetto a Milano. E proprio il "Wow " Museo del Fumetto di Milano ospita in questi giorni alcune sue tavole.
Elisa Pozzoli

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.