1

corta gallo bernardino coop nero

DOMODOSSOLA- 03-08-2016- Per i servizi e per l'Ossola nulla sarebbe cambiato

con le ultime elezioni. Questo almeno il pensiero di Bernardino gallo, che per contro del gruppo Sos Ossola, Cusio, Verbano, spiega le sue ragioni in un comunicato stampa: “Nonostante le contraddizioni e le carenza programmatiche- spiega Gallo- speravo che con questa nuova amministrazione ci fosse una svolta rispetto alla difesa dei servizi in Ossola e a Domodossola e, almeno sino ad oggi, non ho visto niente di incisivo per arrestare il declino, bloccare i furti e le spoliazioni del territorio, figurarsi iniziative concrete per far intravedere una ripresa. Del resto non avevano molto fondamento le mie speranze se anche il vescovo, abbandonò la partita, non riuscì a svegliare gli amministratori ossolani proponendo gli "stati generali" .

Cosa mi induce a questo pessimismo? Una serie di ulteriori furti all'Ossola dei quali abbiamo avute notizie in questo periodo. La solita "politica del carciofo" Quello sul quale c'è stato un qualche accenno di protesta, non dalla nuova amministrazione di Domodossola, è stato la sottrazione del servizio veterinario all'Ossola. Un vero e proprio siluro alla zootecnia della montagna, la solita scelta neo centralista della politica dominante. Un secondo colpo è stato sferrato, senza nemmeno un adeguato coinvolgimento dei sindaci, ma solo una comunicazione ad Omegna in occasione di un incontro col comitato in difesa dell'ospedale. I posti letto di continuità assistenziale L’ASL vco ha presentato alla Regione la programmazione aggiornata dei posti letto di continuità assistenziale a valenza sanitaria: nel Verbano sono 50 a Miazzina e 20 alla Sacra Famiglia; nel Cusio 20 a Omegna e in Ossola 20 a Premosello e 15 a Domo.  Faccio notare che l'alta Ossola è ampiamente penalizzata e sia i pazienti che i familiari ne pagano un prezzo altissimo in termini di tempo, sacrifici e costo. Il terzo, più ignorato, riguarda il trasferimento della polizia stradale che si collega alla riduzione delle forze di polizia in Ossola su cui la vicenda della cancellazione della volante della polizia nel servizio notturno restando solo quella dei carabinieri, è restata tutta in piedi nonostante generiche assicurazioni. Su ognuno di questi temi fornirò qualche dato, se possibile, e riflessioni. Nel frattempo dico al neo sindaco Pizzi: se ci sei batti un colpo".

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.