1

App Store Play Store Huawei Store

borghi enrico

ROMA - 29-04-2021 - E’ notizia di questi giorni che Anas Piemonte avvia finalmente i cantieri per la messa in sicurezza della SS337 della Valle Vigezzo.

“Nelle prossime settimane interverranno ricostruendo il muto che fiancheggia la statale all’altezza di Villette - commenta l’On. Enrico Borghi - con il contestuale allargamento della carreggiata. Il termine previsto per la fine dell’intervento è la meta del prossimo mese di Giugno”

“Sono lavori di fondamentale importanza - commenta il parlamentare ossolano - finalmente giungono alla fase realizzativa dopo l’intenso lavoro condotto negli anni scorsi con Anas per inserirli all’interno del piano di investimenti per la messa in sicurezza della viabilità del nostro territorio. Questo primo intervento del valore di circa 800.000 euro è il primo lotto di un intervento complessivo di circa 10 milioni di euro sull’intera asta viaria della Valle Vigezzo.”

“La messa in sicurezza dei versanti della 337 tra Re e Ponte Ribellasca è una priorità per il nostro territorio - continua Borghi - ora Anas acceleri anche sugli altri interventi programmati e che sono in fase di progettazione definitiva per un importo lavoro stimato di circa 100 milioni di euro, , che incrementano la dotazione originaria dell’intervento. La 337 per il suo collegamento con la Confederazione Elvetica e il suo delicato stato conservativo è una infrastruttura strategica non solamente per il territorio del Verbano Cusio Ossola ma per l’intero Nord Italia”.

“Compatibilmente con i tempi della burocrazia del nostro paese finalmente si concretizzano gli impegni che con i Sindaci del territorio e con i rappresentanti dei lavori frontalieri in particolare avevamo assunto negli anni precedenti - conclude Borghi - ora vigileremo affinché Anas dia seguito in tempi celeri agli impegni assunti”. (c.s)

 


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.