1

App Store Play Store Huawei Store

Cannot find re_vescovo_sangue_16 subfolder inside /var/www/ossola24/images/articles/re_vescovo_sangue_16/ folder.
Admiror Gallery: 5.2.0
Server OS:Apache/2.4.46
Client OS:Unknown
PHP:7.4.16

b vescovo re madonna sangue 2016

RE- 29-04-2016- Tantissima gente venerdì ha partecipato a Re

alla festa in ricordo del miracolo del sangue avvenuto nel 1494. La messa è stata presieduta dal vescovo di Novara monsignor Franco Giulio Brambilla e concelebrata dal vescovo svizzero di Coira Amedeo Grab, dai vicari generale don Fausto Cossalter e dell'Ossola don Luigi Preioni e da una ventina di sacerdoti. In prima fila il sindaco di Re Oreste Pastore, quello di Santa Maria Maggiore Claudio Cottini e tanti altri primi cittadini di paesi ossolani. Il vescovo nell'omelia si è soffermato sul cartiglio del quadro che raffigura la Madonna del Sangue "In gremio Matris sedet sapientia Patris" ("In grembo alla Madre siede la sapienza del Padre"), espressione tipica dei Padri della Chiesa per giungere a parlare del mistero di Maria che si ripete in ogni maternità e infine ha invitato a riscoprire il mistero di donare la vita agli altri di tornare ad essere generosi. “ Maria è la madre dell'attesa – ha detto il vescovo - perchè attende il figlio che entrerà nel futuro, Maria è la madre del mondo perchè dà identità al bambino attraverso il suo sorriso e Maria è madre della cura, come ogni donna ha la grazia dell'attenzione particolare rende ciascuno di noi singolare. Una madre può avere tanti figli ma li ama ciascuno singolarmente e divide il suo amore per tutti. Maria infine è colei che genera il Figlio che è la sapienza del Padre. Il mio augurio ha concluso – monsignor Franco Giulio Brambilla - è di riuscire nella nostra vita personale, nella famiglia e nella società a realizzare questo aspetto generativo della vita umana, un aspetto che deve avere non soltanto il servizio alla vita ma anche preoccuparsi perchè cresca come vita adulta piena di fede”.

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.