1

vogogna uscita superstrada

VOGOGNA- 21-03-2015- Buone notizie su fronte occupazionale e della sicurezza del territorio, con voto unanime, infatti, il consiglio comunale di Vogogna ha votato la variante parziale al Piano Regolatore Comunale con la quale si autorizza un nuovo insediamento industriale in località Cartera (a fianco dello svincolo superstradale) che a regime assicurerà 50 nuovi posti di lavoro. La variante urbanistica si era resa necessaria a seguito delle prescrizioni di natura idrogeologica imposte dal Piano di Assetto Idrografico dell'Autorità di Bacino del Po, e il consiglio comunale ha votato le risultanze dell'approfondimento del quadro del dissesto della porzione di territorio a monte del Ponte della Masone, circostanza che renderà possibile nelle prossime settimane l'ampliamento di un capannone già esistente per lavorazioni di tipo industriale nel campo del rame. A tale proposito, il sindaco Enrico Borghi ha confermato che il Comune di Vogogna è risultato beneficiario di un contributo di 1.500.000 euro per interventi di messa in sicurezza idrogeologica che interesseranno proprio la zona industriale e la frazione di Loreto, a cui sia aggiunge un analogo stanziamento di 1.800.000 euro a favore della Provincia del Verbano Cusio Ossola per interventi sul Ponte della Masone. Il vicesindaco Fausto Dotta ha relazionato sull'attività progettuale in corso in merito a tale intervento.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.