1

corta viganella vista alto

VIGANELLA- 13-06-2015- Sono chiamati al voto domani gli aventi diritto tra i circa

350 residenti di Viganella e Seppiana, per decidere se unire le due amministrazioni comunali e fondare così il nuovo comune Borgo Mezzavalle. L’esito del referendum dovrebbe essere scontato, anche per i molti vantaggi fiscali che il nuovo comune, ed i suoi residenti, godrà, come un risparmio del 50% dei costi della politica ed amministrativi, per circa 50 mila euro all’anno. Inoltre ci sarà un trasferimento di fondi dallo stato del 20 % in più rispetto a prima, quindi circa 53 mila euro all’anno per dieci anni. Il primo anno della fusione ci sarà poi un una tantum in più di 80 mila euro dalla Regione, e per i successivi 5 anni di 8600 euro annui. Calcolando che in futuro gli accorpamenti dei piccoli comuni probabilmente verranno imposti per legge, e senza sovvenzioni, è evidente la lungimiranza delle due amministrazioni nel scegliere questa via, che dovrebbe essere avallata dai cittadini a giugno. Oggi ci sarà inaugurazione del nuovo campetto sintetico di Seppiana, con il torneo quadrangolare dei Comuni della valle Antrona. Alle ore 20 in chiesa ci sarà poi il concerto dei Giovani musicisti ossolani, a seguire il rinfresco al centro polifunzionale e la premiazione del torneo.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.