1

palio asini premosello 17 gara

PREMOSELLO- 10-10-2017- Probabilmente anche

dopo le rimostranze di alcune associazioni animaliste durante l'ultima corsa di agosto, il Comune di Premosello ha ufficializzato in Regione Piemonte la richiesta di riconoscimento del “Palio di Premosello-Chiovenda” che si svolgerà il prossimo 15 agosto 2018, come “manifestazione di carattere storico culturale”: “Ciò in base alle disposizioni ministeriali in materia di manifestazioni popolari pubbliche o private- così dal Comune- nelle quali vengono impiegati equidi, al di fuori degli impianti e dei percorsi ufficialmente autorizzati, e fatti salvi i pareri e le autorizzazioni di competenza di altri Enti. A tal uopo, al fine di poter effettuare da parte della Regione Piemonte una disamina puntuale della richiesta si ritiene opportuno precisare quanto segue: il Palio degli Asini ebbe inizio nell’immediato dopoguerra nel Comune di Premosello-Chiovenda. Il tracciato si sviluppa per una lunghezza di circa metri lineari 380,00, il tempo minimo di percorrenza della cronometro e’ stato di circa 65 secondi, determinando una velocità media di Km/h di circa 21,5, tale velocità risulta assolutamente compatibile con un andamento al trotto leggero. La maggior parte dei tempi, di percorrenza, degli altri equidi partecipanti il Palio, risultano poi nettamente inferiori rispetto al caso preso in esame e rientrano addirittura in alcuni casi in una andatura al passo. La velocità al trotto viene individuata tra un minimo di Km/h 10,00 e un massimo di Km/h 55,00, mentre il passo viene individuato tra un minimo di Km/h 5,00 e un massimo di Km/h 7,00, (valutazioni effettuate prendendo in esame le andature tipiche di cavalli).

Nello specifico, anche per le motivazioni esposte sopra suffragate da dati tecnici, facilmente rilevabili, in questa manifestazione gli asini possono percorrere il fondo stradale ad una andatura naturale senza problemi di traumi, purche’ con i dovuti accorgimenti del caso. Il Palio degli Asini di Premosello, che si svolge in un percorso cittadino, non può essere considerata una corsa veloce in quanto gli animali percorrono il tracciato al passo o ad un leggero trotto, quindi non ci sono le condizioni di gara veloce, il fondo del circuito e’ costituito in parte da asfalto e in parte da acciottolato con trottatoi in pietra, tipologie del manto stradale che non sono mutati negli anni di storia del Palio degli Asini di Premosello Chiovenda. In occasione dello svolgimento del Palio viene individuato all’interno della scuderia adibita al ricovero degli animali di un reparto separato destinato all’accantonamento dei soggetti che dovessero essere eventualmente sottoposti ad osservazione sanitaria. Tutti i partecipanti al Palio devono essere inseriti in un elenco da trasmettere al Servizio Veterinario. Gli asini verranno accuratamente visitati prima, durante e dopo la manifestazione da una commissione veterinaria appositamente incaricati dall’Amministrazione Comunale. Gli asini dovranno arrivare e ripartire nella giornata di svolgimento del palio provvisti di libretto sanitario (passaporto) di identificazione individuale rilasciato ai sensi della vigente normativa e regolarmente registrato all’Apa, con indicato che l’animale proviene da scuderia indenne da anemia infettiva; gli animali dovranno essere scortati da certificato di trasporto (modello IV). Il trasporto degli animali avverrà avvenire con automezzi autorizzati e secondo le norme che regolano il settore. Gli asini sono stati dotati in questi anni e lo saranno anche per il futuro dotati di ferratura in alluminio con interposizione di benda in materiale elastico come previsto dalle linee guida della Regione Piemonte per le manifestazioni degli equidi. Verranno eseguite delle operazioni di pulizia , lavaggio e disinfezione dei locali adibiti a ricovero degli animali e degli automezzi eventualmente utilizzati per il trasporto dei medesimi. Si riconferma l’attivazione di un servizio di assistenza zooiatrica da parte di un veterinario libero professionista di comprovata esperienza nel settore equino, appositamente incaricato ad effettuare interventi di assistenza zooiatrica d’urgenza per tutta la durata dell’evento. Si riconferma la disponibilità di un mezzo di trasporto equidi per tutta la durata della manifestazione e individuazione di una struttura veterinaria di riferimento per eventuali incidenti non risolvibili in loco dal veterinario incaricato. Si riconferma l’individuazione di un reparto destinato ad animali che dovessero essere eventualmente sottoposti a osservazione sanitaria idoneo ad ospitare, in caso di incidenti contemporaneamente e separatamente almeno 2 soggetti, in modo di facilitare le operazioni di assistenza zooiatrica. Si riconferma la delimitazione delle aree con idonei recinti, garantendo il contenimento in sicurezza e fornendo agli animali cibo, acqua necessari. Si riconferma la distribuzione in corrispondenza del tratto di curva del percorso di gara che immette sul “Ponte di mezzo”(curva della farmacia) di un sufficiente strato di materiale idoneo ad attutire i colpi, il tratto in curva, inoltre, deve essere livellato al tracciato con idoneo materiale. Si riconferma il posizionamento di balle di fieno o paglia ai lati della curva che immette sul “ponte di mezzo” (curva della farmacia) e negli angoli di tutte le altre curve presenti nel tracciato. Si riconferma l’occultamento dei tombini e dei dislivelli stradali in genere posti lungo il percorso tramite idonee coperture. Si riconferma la delimitazione del percorso di gara mediante barriere idonee a proteggere gli spettatori ed i concorrenti, in caso di caduta, in particolare disporre balle di fieno o paglia in corrispondenza del tratto di curva che immette sul ponte di mezzo. Si riconferma il divieto di utilizzare pungoli elettrici,frustini o qualsiasi altro mezzo per stimolare gli animali che rechino loro sofferenza. Si riconferma il divieto di svolgimento del palio con circuito bagnato o comunque con fondo scivoloso”.

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.