1

gondo 1001 notti

GONDO-13-11-2017- Sabato sera 11 novembre un folto numero di persone ha assisitito alla “Notte dei musei” alla torre Stockalper di Gondo. Su invito dell'associazione dei Musei Vallesani, in particolare dell'Ecomuseo di Simplon Dorf, i partecipanti hanno potuto ascoltare estratti delle memorie della giovanissima Else Fischer che, durante la prima guerra mondiale, fu la direttrice della Casa del soldato del Forte di Gondo, in mezzo alla gola di Gondo. Di questa avventura, durata più di 1000 giorni, scrisse le sue memorie. Definisce quel capitolo della sua vita - nonostante gli inverni durissimi con le valanghe che entrarono fino al suo letto, e le cadute di massi, il più bello della sua vita. Nell'estate del 1918, in seguito all'influenza spagnola che costò la vita a tanti soldati, il Forte venne chiuso. La giovane Nicole Rittiner di Simplon Dorf, che ha impersonato Else, ha letto parte di quelle memorie, accompagnata dalla musica di un vecchio grammofono, con le fotografie dell'epoca, insieme con un cane nero che ha avuto un ruolo importante nel libro. Presente anche la televisione vallesana di Canal9 ed il sindaco di Gondo, Roland Squaratti, che ringraziava gli organizzatori parlando tra l'altro delle ditte Bitcoin/Blockchain che ultimamente hanno scoperto Gondo come sede della loro industria (per l'articolo clicca qui ). Oggi il Forte di Gondo è diventato museo, fa parte della Via Stockalper, e si può visitare nei mesi estivi.

gondo_1001_notti_IMG_7193.jpggondo_1001_notti_IMG_7188.jpggondo_1001_notti_IMG_7196.jpggondo_1001_notti_IMG_7189.jpggondo_1001_notti_IMG_7190.jpggondo_1001_notti_IMG_7191.jpggondo_1001_notti_IMG_7192.jpggondo_1001_notti_IMG_7194.jpggondo_1001_notti_IMG_7199.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.