1

corta computer tastiera

DOMODOSSOLA- 25-06-2015- Prima la chat on line, poi i messaggi e le chiamate telefoniche.

Una situazione diventata insostenibile, un vero incubo per un giovane ossolano, che infine ha chiesto l'aiuto dei genitori, che si sono prontamente rivolti alla Polizia. Gli inquirenti domesi, risalendo ai tabulati telefonici ( il giovane ingenuamente aveva dato il proprio numero on line ndr.) hanno identificato un 48 enne residente a Catania, che è ora stato denunciato per molestie sessuali.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.