1

pizzi d urso canale 5 mix

DOMODOSSOLA- Ennesima comparsata in televisione

per il sindaco domese Lucio Pizzi, invitato da Barbara D'urso a Pomeriggio 5, popolare trasmissione sulla rete ammiraglia Mediaset, per parlare della multa di 5 mila euro inflitta ai genitori di una ragazzina sedicenne che ha fatto pipì in piazza Mercato. I giornalisti di Canale 5 hanno intervistato un barista di piazza Mercato, che ha spiegato che è stata la donna delle pulizie del suo bar a denunciare la giovane, ed in seguito alla denuncia la polizia locale ha effettuato le indagini, riconoscendo dai video delle telecamere di sicurezza i due amici che erano con la ragazzina, e quindi riuscendo poi ad identificarla e multarla. Il barista ha spiegato che la giovane si è messa tra i tavolini del bar a fare la pipì, intorno alle 4,30 di notte, e che la donna delle pulizia l'ha sgridata, a quel punto si sono intromessi i due amici della ragazzina, che avrebbero inveito contro la donna delle pulizie. In trasmissione molti opinionisti hanno animato la discussione, evidenziando la mancanza di bagni pubblici, la disparità di sanzione rispetto ai 400 euro inflitti alla donna che non aveva raccolto la deiezione del suo cane. In una serie di interviste effettuate ad alcuni passanti in centro a Domo in molti hanno confessato di avere fatto, almeno una volta nella vita, la pipì in strada. Pizzi ha spiegato che la sanzione è quella prevista per legge, ed ha fatto notare a chi obbiettava che era "pericoloso" venire a visitare Domo, che "basta rispettare la legge".

 

IMG_0552.jpgIMG_0456.jpgIMG_0448.jpgIMG_0466.jpgIMG_0455.jpgIMG_0444.jpgIMG_0468.jpgIMG_0550.jpgIMG_0554.jpgIMG_0473.jpgIMG_0462.jpgIMG_0478.jpgIMG_0451.jpgIMG_0553.jpgIMG_0477.jpgIMG_0464.jpgIMG_0436.jpgIMG_0460.jpgIMG_0459.jpgIMG_0454.jpgIMG_0470.jpgIMG_0438.jpgIMG_0479.jpgIMG_0472.jpgIMG_0551.jpgIMG_0441.jpgIMG_0447.jpgIMG_0461.jpgIMG_0457.jpg

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.