1

corta frontalieri zurigo

ZURIGO- 28-06-2015- Oltre quindicimila lavoratori edili hanno manifestato sabato a Zurigo per il rinnovo del Contratto Collettivo nazionale. Un folto gruppo di lavoratori frontalieri, coordinati dal Sindacato Svizzero Syna sono partiti anche da Domodossola alla volta della città elvetica. Il comparto edilizio elvetico resta un settore trainante dell'economia svizzera. Nonostante il non facile momento economico, il settore è in crescita, anche se soggetto, qua e là, ad episodi di dumping salariale. Il lavoratori hanno manifestato anche in difesa del diritto al prepensionamento a 60 anni che da più parti si vorrebbe eliminare. Con i lavoratori ossolani hanno sfilato anche Kurt Regotz, segretario nazionale del Sindacato Svizzero Syna e Daniela Pollinger la rappresentante che lavora a Domodossola.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.