1

domo borgo cultura notte chiossi

DOMODOSSOLA – 22-12-2017- Visioni diverse sulla situazione del commercio in città tra maggioranza e minoranza. Il Pd con un ordine del giorno denominato “Su la serranda” ieri sera chiedeva aIl sindaco e alla Giunta avviare un progetto simile a quello già predisposto da città vicine come Verbania ed Arona per promuovere l’apertura di nuove piccole attività commerciali e ad istituire un apposito capitolo di bilancio e relativo fondo per l’attuazione del progetto con aiuti economici sia per chi intraprende un’attività, sia per chi affitta locali vuoti. Ma per la maggioranza la situazione del commercio non è preoccupante ed il comune ha già messo in campo altre iniziative che vanno nella direzioni di favorire le attività commerciali. “Il numero dei negozi sfitti non crea preoccupazione – ha detto la consigliera di Maggioranza Gabriella Giacomello - e la nascita del sito Visitossola ed altre iniziative dimostrano la nostra attenzione alle attività commerciali. Abbiamo da poco predisposto inoltre una variante al piano regolatore volta a promuovere nuove attività”. “Abbiamo una visione diversa – ha detto Milena Ragazzini del Movimento 5 stelle – ad esempio in via Briona numerosi negozi sono sfitti”. Lilliana Graziobelli ha suggerito di fare in modo che i negozi chiusi possano ospitare ad esempio mostre di quadri o artigianato, per non dar l'impressione di una città abbandonata. “Vietti si è ingrandito – ha detto il sindaco Lucio Pizzi - è stata aperta una nuova pasticceria. Non mi sembra che in via Briona ci siano tante attività chiuse”. “I proprietari dei negozi stanno più che bene – ha detto il consigliere di maggioranza Domenico Capristo – i negozi sfitti sono causati dalla concorrenza della grossa distribuzione occorrerebbe aumentare la vendita dei prodotti locali o trasformare i negozi in monolocali o bilocali per anziani che hanno difficoltà di deambulazione, così come è stato formulato non possiamo votare il documento”. L'ordine del giorno è stato respinto dalla maggioranza a favore hanno votato i consiglieri del Pd della lista Cattrini sindaco e del Movimento 5 stelle.

Mary Borri

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.