1

casa riposo domo stanza 17

DOMODOSSOLA – 27-12-2017 – Nuove camere e bagni

con tende e pareti di un viola tenue per la nuova ala della casa di riposo di Domodossola. E' stato ultimato il primo piano in fase di ultimazione il secondo per il terzo si prevede il completamento a fine dicembre gli ultimi dettagli saranno messi a punto a gennaio. Gli auguri di Natale agli ospiti da parte del sindaco Lucio Pizzi e degli assessori Simona Pelgantini e Antonella Ferraris sono stati l'occasione per fare il punto della situazione. Ad illustrare i lavori della casa di riposo che passera da 39 a 72 posti letto sono stati la direttrice Cecilia Quagliaroli e il direttore sanitario Angelo Villani. “Grazie alla solidarietà di molti privati e alle iniziative promosse da insieme per un dono sono stati acquistati gli arredi di 22 posti letto su 33. Ci saranno due nuclei di Rsa – ha spiegato la direttrice della casa di Riposo Cecilia Quagliaroli - al secondo e terzo piano più un nucleo di continuità assistenziale al primo piano. In quest'ultimo grazie ad un progetto aderendo al bando emblematico della Fondazione Comunitaria per l'apertura di un nucleo di dieci posti di pazienti oncologici che non sono ancora da hospice, ma non gestibili a casa dove la terapia vuole essere non quella convenzionale ma una terapia fatta di socializzazione pet terapia,musica terapia cromo terapia, perchè pensiamo che siano valide oltre al percorso sanitario previsto dai protocolli operativi. Abbiamo instaurato un rapporto con l'istituto Marconi Galletti che già collaborava con noi per cui i ragazzi che già partecipano alle attività teatrali e di pittura che avvengono all'interno della struttura intensificherà la propria presenza in questo nucleo che ha bisogno davvero di un grosso supporto sociale e psicologico”.

Mary Borri

Video in caricamento

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.