1

vescovo re madonna sangue 2016

VILLADOSSOLA -09-01-2018 – L'Unità pastorale missionaria

numero 18 di Sant'Orsa anticipa le altre Unità pastorali dell'Ossola e presenta in una brochure le parrocchie che ne fanno parte. Le Unità Pastorali Missionarie, sono gruppi di parrocchie riunite insieme per un lavoro in sinergia.Sono state introdotte dal XXI Sinodo della Chiesa novarese e istituite con decreto del vescovo Franco Giulio Brambilla, in apertura dell’anno di sperimentazione del testo sinodale nel 2016. Con decreto del 29 settembre 2017 è stato sancito definitivamente il numero sono in tutto 27 e i confini. Il libricino in distribuzione da Natale si fregia della prefazione del vescovo di Novara. “Questa pubblicazione – scrive monsignor Franco Giulio Brambilla - è uno strumento agile con lo scopo di rendere accessibile a tutti la memoria storica, le iniziative, e le associazioni di volontariato presenti. E' un nuovo cammino che si apre, per fare strada insieme tra le parrocchie che gravitano intorno a Villadossola e si estendono in Valle Anzasca e Valle Antrona”. Nell'Upm di Sant'Orsa ci sono 30 parrocchie servite da 11 sacerdoti alcuni dei quali sono parroci in più parrocchie 5 o 6. “La sproporzione tra preti e parrocchie – scrive don Massimo Bottarel coordinatore dell'Upm di Sant'Orsa nella presentazione - richiede sia ai sacerdoti sia ai fedeli un cambiamento di mentalità e una ridistribuzione dei ruoli, una maggior consapevolezza delle responsabilità reciproche. Le varie parrocchie e comunità devono divenire più autonome rispetto ai sacerdoti pur rispettando il loro ministero. Una fede la cui responsabilità è giustamente divisa tra parroco e fedeli è capace di trovare vie nuove lungo le quali crescere e svilupparsi. Nel libricino corredato da foto delle parrocchie c'è una breve scheda con indicazioni delle principali feste, il numero dei fedeli, le associazioni di volontariato.

Mary Borri

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.