1

scuola bagnolini spalle studenti

VILLADOSSOLA- 27-01-2018- Mercoledì scorso le classi della scuola secondaria di primo grado dell’I.C. Bagnolini di Villadossola hanno assistito a un incontro con la Polizia Postale dedicato al “lato oscuro” del Web. “Tutto nasce dall’ignoranza; se fossimo coscienti di cosa può avvenire in rete, forse alcune cose verrebbero evitate” hanno spiegato in Aula Magna ai ragazzi attenti e curiosi di fronte a un tema che li riguarda così da vicino.

Sempre più adolescenti subiscono infatti i pericoli del web e rimangono incastrati in meccanismi più grandi di loro. Bullismo e Cyberbullismo si stanno infatti diffondendo sempre di più tra i giovani.

Inoltre la rete sta cambiando sempre di più; alcuni suoi aspetti sembrano inesistenti ma in realtà sono solo nascosti.

Bisogna stare molto attenti, soprattutto alle immagini, che una volta postate non posso più essere eliminate. Inoltre non esiste la Privacy; tutto quello che pubblichiamo non appartiene più solo a noi.

I ragazzi devono rendersi conto che ciò che viene fatto su Internet ha un risvolto e un collegamento diretto con la vita reale; per questo motivo si deve prestare molta attenzione a ciò che viene mostrato e svolto sul web.

Importante è stata la comunicazione dell’esistenza di un’ App attraverso la quale ci si può mettere subito in contatto con la Polizia Postale in caso di pericolo o problemi.

Sono stati trasmessi infine alcuni video per rendere ancora più chiaro quanto affrontato.

L’incontro è durato circa tre ore e gli alunni dell’I.C. Bagnolini si sono dimostrati attenti e partecipi, consci dell’importanza della tematica.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.