1

barriere divelte svizzeri crevola

CREVOLADOSSOLA-29-01-2018- Sono stati denunciati dai Carabinieri domesi i due cittadini svizzeri che, nella tarda serata di domenica 28 gennaio, hanno imperversato per il centro di Crevoladossola, prendendo a calci e pugni tutto ciò che incontravano sulla loro strada.

I due uomini, originari del cantone di Vaud (CH), si aggiravano a piedi nei pressi del centro commerciale “Carrefour Express” ubicato in via Sempione di Crevoladossola, annunciando spavaldamente il proprio passaggio con schiamazzi e con il rumore generato dal contorcere le ringhiere ed i mancorrenti. Il loro comportamento ha attirato l’attenzione di alcuni cittadini che hanno allertato i Carabinieri sul N.U.E. 112.

Il pronto intervento dei militari dell’Arma ha consentito l’identificazione dei responsabili che, dopo aver soggiornato nell’Ossola, avevano ben pensato di sfidare il freddo “riscaldandosi” con una buona dose di alcool e danneggiando l’arredo urbano. Lo “spettacolo” dei vandali è stato osservato da alcuni testimoni ma anche immortalato dalle telecamere di sorveglianza di locali pubblici ed attività private, le cui immagini, minuziosamente analizzate dagli operanti, hanno consentito di ricostruire l’episodio e denunciare E.C. 43enne e B.B. 41enne, entrambi residenti a Losanna (CH), per danneggiamento aggravato ed ubriachezza.

All’atto del controllo, i due uomini sono risultati in stato di evidente ubriachezza, manifestando grosse difficoltà di eloquio ed equilibrio.

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.