1

lupo

VOGOGNA – 30-01-2018 - A Vogogna il Carnevale è legato alla figura del lupo e quest'anno grazie al parco della Val Grande durante i festeggiamenti verranno offerti momenti di riflessione sul ritorno del lupo sulle alpi. Il programma è organizzato dal comune con la collaborazione dell'Unione sportiva Vogognese e del Parco della Val Grande e va dall'8 al 13 febbraio. Da sempre gli abitanti di Vogogna sono chiamati "Lupi" e nella settimana di Carnevale il paese prende il nome di "Luponia".
Nell'ambito del Progetto Life Wolfalps il parco ha voluto essere tra gli organizzatori il Carnevale a Vogogna e offrirà l'occasione di affrontare con serietà, anche se in un contesto di festa, il ritorno dei grandi carnivori sulle Alpi non solo dal punto di vista scientifico ma anche da quello storico, etnografico e culturale. Si parlerà infatti del lupo in quanto animale pericoloso da esorcizzare, ma anche simbolo di tradizioni centenarie nell'immaginario collettivo delle comunità che hanno assunto questo animale come simbolo. Il programma prevede una conferenza sui carnevali alpini e in particolare su quelli che hanno per protagonista il lupo, un divertente ed istruttivo spettacolo teatrale rivolto a grandi e piccini; la tradizionale sfilata con il Re Lupo e la sua corte, feste in maschera, attori di strada e, ovviamente, polenta e salamini. L'8 febbraio alle 21 al castello visconteo si terrà la conferenza “All'ombra del castello sotto il manto del lupo". Interverranno Nadia Caretti autrice del volume “Il carnevale di Malesco, patrimonio della comunità", Erika Para educatrice  parlerà di "Li Loup de la Chenal" un carnevale ritrovato a Chianale in Valle Varaita, e Luca Ciurleo il Lupo nella tradizione di Vogogna dagli antichi abitanti chiamati lupi alle maschere del carnevale. Sabato 9 alle 17 spettacolo teatrale “Non ti vedo, non mi vedi" liberamente ispirato a in una notte di temporale con Paola Bordignone e Lucia Giordano di Faber teatro. Domenica 11 alle 14.30 sfilata delle maschere con partenza dal piazzale della scuola. Al palazzo Pretorio incontro con Re Lupo e la sua corte la festa continua poi al ricreatorio con polenta e salamini. Martedì 13 alle 15 sempre al ricreatorio alle 15 carnevale dei bambini .

Mary Borri

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.