1

corta carabinieri scritta

DOMODOSSOLA- 04-07-2015- I militari del nucleo operativo e radiomobile della compagnia carabinieri

di Domo hanno denunciato in stato di liberta’ per “interruzione di pubblico servizio”, “oltraggio” e “minaccia” a pubblico ufficiale, una 36enne marocchina residente a Villadossola che, recatasi presso il Dea del san Biagio per delle cure ha iniziato ad inveire senza motivo contro il personale sanitario, distraendolo dalla propria attività. Per questo medici ed infermieri hanno chiamato il 112. Intervenuti i militari domesi riuscivano a calmarla, dopo essere stati a loro volta oltraggiati e minacciati. Non sono chiari i motivi del comportamento della donna, su cui gli inquirenti stanno tuttora cercando di far luce. La donna, dopo essere stata identificata e denunciata, ha fatto rientro a casa.

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.