1

polizia frontiera uffici binario

DOMODOSSOLA -12-03-2018-  Era sul treno EC 220 Milano- Parigi

in arrivo dopo la mezzanotte alla stazione di Domodossola. Nel controllare i documenti gli agenti della polizia di frontiera si sono accorti che un albanese di 40 anni residente nell’hinterland milanese doveva scontare una condanna a 9 mesi per lesioni personali. Non avendo chiesto nessuna misura alterativa la sentenza è passata in giudicato. Da qui l’arresto e la notifica del provvedimento. L’albanese è stato portato in carcere a Verbania.

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.