1

carabinieri auto militare 112

DOMODOSSOLA -14-03-2018- La Procura della Repubblica di Verbania ha cambiato dai domiciliare in arresto in carcere il provvedimento contro la donna 32 enne domese arrestata l’altra sera con l’accusa di evasione. La donna doveva trovarsi agli arresti domiciliare, ma era assente durante un controllo. A chiamare i carabinieri un medico che doveva fare una visita a casa alla donna che allarmato del perché non rispondeva ha chiamato carabinieri e vigili del fuoco. La donna è stata portata in carcere a Vercelli.

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.