1

corta platinetti massimo

PIEVE VERGONTE- 12-07-2015- Potrebbe essere stata la velocità, una curva

presa troppo forte, oppure un malore, la causa dello schianto che è costato la vita a Massimo Platinetti, quarantunenne da poco trasferitosi a Migiandone. Secondo le prime ricostruzioni il centuaro sarebbe finito con la sua moto contro un palo posto dalla parte opposta della carreggiata. Massimo Platinetti aveva avuto in passato un'impresa edile ed attualmente lavorava in Svizzera, era sempre stato residente a Pieve Vergonte.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.