1

corta camino spazzatura

VERBANIA – 15-07-2015 – Assolto. È finita oggi in tribunale a Verbania la disavventura giudiziaria di Rosario Rodi, l’operatore del ConSerVco accusato di omicidio colposo per aver provocato, investendola, la morte della 78enne vogognese Marinella Conterio. Oggi il giudice Raffaella Zappatini, accogliendo le tesi dell’avvocato difensore Maria Grazia Medali, l’ha assolto perché il fatto non costituisce reato. E, di più, ha disposto che la Procura avvii una nuova indagine per far luce su quanto accaduto all’ospedale di Verbania, dove la donna fu trasferita proveniente dal nosocomio domese e dove morì, ricoverata, il 14 marzo 2013 per – così ha accertato il consulente medico del tribunale – “insufficienza multiorgano in stato settico”. Per il tribunale dunque c’è un nesso causale tra l’investimento e la morte dell’anziana, ma non è addebitabile alla condotta dell’autista, il cui comportamento è stato corretto. Restano da chiarire le circostanze che hanno aggravato e compromesso lo stato di salute della signora Conterio le cui condizioni, nei giorni successivi al fatto e fintanto che stette al “San Biagio” erano in ripresa. L’incidente accadde la mattina del 31 gennaio 2013 in una viuzza a senso unico del centro storico di Vogogna, vicolo del Minore. Rodi con il suo furgoncino stava percorrendo il consueto giro del “porta a porta”, come era solito fare. La signora Conterio, che per lui era un volto noto, uscì di casa e finì sotto le ruote del mezzo che procedeva in retromarcia in direzione dell’abitazione dell’anziana. Trasportata al Dea del “San Biagio”, venne ricoverata con diversi traumi agli arti inferiori. Lesioni gravi, ma dalle quali stava guarendo, al punto che il 6 marzo venne deciso il suo trasferimento al “Castelli” di Pallanza, nel reparto di Chirurgia. Qui contrasse un batterio che le provocò una spesi e che ne causò la morte, avvenuta dopo otto giorni. Se l’infezione sia imputabile a medici o operatori sanitari dell’ospedale – e quali – sarà l’inchiesta bis a stabilirlo.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.