1

Floreanini

DOMODOSSOLA - 27-09-2018 - Nel 25mo anniversario della scomparsa, Domodossola rende onore a Gisella Floreanini intitolandole le scuole medie. La proposta d'intitolare alla prima donna italiana ministro, la scuola nata nel 2000 dalla fusione della Giovanni XXIII di via Terracini e l'Ungaretti di via Ceretti, è partita dal consiglio d'Istituto, ne è seguita l'approvazione dell'Ufficio scolastico regionale e quindi della Giunta domese.
Gisella Floreanini è un simbolo dell'emancipazione femminile e del respiro progressista della Repubblica Partigiana dell'Ossola. Nata a Milano, antifascista da sempre, Floreanini nel '44 fu nominata "commissario di governo" della Repubblica dell'Ossola con delega all'assistenza. Grazie a lei, nei momenti più duri della guerra di Liberazione, oltre 500 bambini furono messi in sicurezza. Meriti che nel dopoguerra le porteranno una medaglia d'oro alla Resistenza. La condizione femminile, la parità salariale, ma anche l'assistenza all'infanzia e la tutela della maternità furono i temi delle sue battaglie quando, per due legislature (dal 1958 al 1958) sedette alla Camera dei Deputati.   

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.