1

interconnector 1

VCO - 28-09-2018 - Dopo le perplessità sollevate dal presidente della Provincia di Novara Matteo Besozzi sul progetto Interconnector Italia-Svizzera, preoccupato per le ricadute ambientali del passaggio dell'elettrodotto
la risposta di Terna giunge a stretto giro con una nota dove dichiara la disponibilità ad un confronto in Prefettura: "Terna è al lavoro per migliorare il progetto di Interconnessione Italia Svizzera da un punto di vista tecnico e ambientale ed è interessata ad ascoltare le osservazioni di tutte le amministrazioni coinvolte - si legge nel comunicato -. La Società, nell’ottica di un dialogo continuo con i territori interessati dall’opera,  si rende disponibile a partecipare all’incontro in Prefettura richiesto dal Presidente della Provincia di Novara Besozzi".

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.