1

vvf casco

DOMODOSSOLA - 01-10-2018- Carenze d'organico nel corpo dei Vigili del Fuoco,

nel nord Italia mancherebbero almeno mille unità. E' la denuncia che giunge dal sindacato autonomo dei Vigili del Fuoco Conapo che ha tenuto una conferenza stampa dedicata. "La situazione anche sul territorio provinciale rispecchia quanto indicato anche se in misura minore rispetto ad altre realtà", riferisce Alberto Antoniazzi, della segreteria provinciale di Conapo. “Le cifre parlano chiaro – ha spiegato in conferenza Antonio Brizzi, segretario generale del sindacato autonomo  – la carenza degli organici dei vigili del fuoco è ormai cronica e insieme all’età media elevata dei nostri operatori causa un mix pericoloso per la sicurezza sul lavoro degli stessi pompieri e rischia di pregiudicare la formazione professionale del personale, con la conseguenza che a farne le spese potrebbe essere l’efficienza dei soccorsi per garantire la sicurezza dei cittadini”.

Dall’incontro di tutto lo stato maggiore del Conapo del nord Italia è emersa la richiesta “di assunzioni urgenti di nuovo personale e di bandire con urgenza tutti i passaggi di qualifica interni, a partire dai capi squadra con decorrenza 2018 oltre ad accelerare le procedure per bandire già a gennaio quello con decorrenza 2019. Ma nel frattempo è indispensabile che ministero dell’Interno stanzi risorse per il pagamento degli straordinari necessarie a far fronte alle carenze di organico e alle necessita di urgente formazione del personale, predisponendo un capitolato di spesa flessibile in maniera tale da rispondere alle esigenze di ogni singolo Comando”.

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.