1

FullSizeRender1

DOMODOSSOLA - 02-10-2018 - Era il primo settembre del 1968

quando in via Rosmini nacque "La Meridiana" storica attività di ristorazione  domese, creata grazie all'intuito e alla passione dei coniugi Aldo Vicini e Marisa Lera Blanco e attualmente gestita dal figlio William e dalla moglie Barbara. 

 " La Meridiana" festeggia mezzo secolo di ristorazione, impegno e professionalità  e nei prossimi giorni ospiterà una festa riservata ai clienti più affezionati, proprio per celebrare Aldo e Marisa, i fondatori di questo storico locale situato nel cuore di Domodossola. Marisa, ricorda:  "All'inizio a gestire l'attività  eravamo solo io che allora avevo ventuno anni e  Aldo che di anni ne aveva 26 , con la collaborazione di altri tre aiutanti. Quando abbiamo preso in gestione questa antica trattoria  pensavamo di tenerla solo un paio d'anni e invece ne sono già trascorsi cinquanta. Era la classica trattoria con la la trippa il sabato, il brodo, a mezzogiorno solo il menù del giorno ed era frequentata soprattutto dagli operai. Poi ho iniziato a fare delle cene nel 1969 inserendo  piatti tipici della nostra cucina spagnola come la paella e la zarzuela ma  abbiamo mantenuto anche i piatti del territorio come la selvaggina, il brasato, l'arrosto, l' ossobuco, fino al 1985 quando decidemmo di acquistare lo stabile e di ristrutturarlo secondo il nostro gusto".

Poi c'è stato il boom degli svizzeri e l'ultima ristrutturazione del ristorante, cinque anni fa, la cui impronta moderna ma nel rispetto della tradizione  è stata data da William, dalla sorella Dolores, architetto e da Barbara.  "Abbiamo continuato a proporre nel menù  la paella e altri piatti spagnoli che aveva iniziato a fare mia madre nel 1969,  ai quali si aggiungono paste fresche fatte in casa, ravioli di branzino, tortelloni di astice e naturalmente il pesce" afferma  William, il quale dopo gli studi all'Istituto Alberghiero E. Maggia di Stresa  ha affinato le tecniche culinarie presso alcuni dei migliori ristoranti italiani, svizzeri e spagnoli, molti dei quali della famiglia materna.  All'attività di ristorazione oggi si affiancano  le due case vacanze, una a Premia e una a Croveo dove è nato Aldo Vicini e tra circa venti giorni sarà riaperto dopo la ristrutturazione, il bed and breakfast in via Rosmini, con cinque nuove stanze. Alla famiglia Vicini auguriamo altri cinquant'anni di attività nel campo della ristorazione e dell'accoglienza! 

Elisa Pozzoli 
 
 
 
 
 
 
Schermata_2018-10-02_alle_20.45.41.pngSchermata_2018-10-02_alle_20.46.01.pngSchermata_2018-10-02_alle_20.46.20.pngSchermata_2018-10-02_alle_20.45.20.pngSchermata_2018-10-02_alle_20.46.40.pngSchermata_2018-10-02_alle_20.46.27.pngSchermata_2018-10-02_alle_20.45.50.pngSchermata_2018-10-02_alle_20.46.49.pngSchermata_2018-10-02_alle_20.46.59.png
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.