1

IMG 20181002 WA0015

DOMODOSSOLA -02.10.2018- Si è svolto con successo il primo “Ossola Outdoor Trekking”,

che ha sperimentato l’interazione tra l’hub di accoglienza e servizi per l’Out Door rappresentato dall’ Ossola Out Door Center Center, le guide delle Aree potette dell’Ossola e le autolinee Comazzi. La formula ha funzionato molto bene grazie al coordinamento tra gli attori e alla semplicità della logistica, che ha portato adulti e bambini a visitare partendo dal centro di Baceno, Comune del parco Veglia Devero, i magnifici Orridi di Uriezzo, la chiesa monumentale e l’antica latteria turnaria del comune stesso.

Così il direttore delle Aree protette dell’Ossola Ivano Negri: “L’utilizzo dei mezzi pubblici è un’abitudine consolidata per gli escursionisti stranieri, incontrati numerosi nel nostro viaggio. La proposta, messa in campo grazie alla collaborazione tra le Aree protette dell’Ossola con l’Outdoor Center, le guide dei Parchi naturali dell’Ossola e le autolinee Comazzi, è basata su un sistema di trasporto eco-sostenibile sul quale sarà bene lavorare in sinergia nei prossimi anni. L’esperienza positiva unisce differenti professionalità impegnate nella promozione del turismo sostenibile. Mobilità con mezzi pubblici, valori naturalistici e culturali, valorizzazione dei prodotti tipici, professionalità legate a temi ambientali sono le sinergie che stiamo costruendo”.

L’esperienza positiva porterà alla realizzazione di altre proposte promozionali dedicate.

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.