1

fariselli

CRAVEGGIA - 03-10-2018 - Anche "Chi l'ha visto" si occupa di Dino Fariselli, il 78enne di Rho scomparso giovedì 27 settembre, mentre era a cercare funghi nei boschi sopra Craveggia, sul monte Ziccher. Dopo 5 giorni di ricerche, che hanno coinvolto oltre 150 uomini tra volontari del soccorso alpino, vigili del fuoco e militari della GdF, e poi unità cinofile ed elicotteri, dell'uomo non s'è trovata traccia.
La figlia, intervenuta nella "striscia mattutina" della trasmissione di RaiTre, che andrà in onda stasera in prime time, ha raccomandato a chiunque ritrovasse nei boschi vigezzini un bastone, lo zaino di colore scuro, un paio di occhiali di lasciarli dove sono ed avvisare il 112. Gli oggetti potrebbero fornire un indizio utile sul passaggio dell'uomo. Dino Fariselli, che è alto 1.65 mt, porta gli occhiali ed ha i capelli brizzolati, al momento della scomparsa indossava un maglione blu, pantaloni verdi con tasche e inserti viola, zaino blu di media grandezza e bastone tecnico da trekking.
Era la mattina di giovedì 27 settembre quando col figlio, Dino Fariselli era andato per funghi in località Vasca Blitz. Per alcune ore i due avevano camminato assieme poi, intorno alle 14.30, sentendosi stanco, Dino aveva deciso di tornare a valle, dando appuntamento al figlio al parcheggio dell'auto per le ore 16.  Quando il figlio è tornato alla macchina, però, non c'era nessuno ad attenderlo. I soccorsi sono partiti subito, ma purtroppo, come detto, dell'uomo non s'è trovata traccia. Di qui la speranza, che, giunto a valle, Dino abbia proseguito, magari vagando in stato confusionale o chiedendo qualche passaggio.   (A.D) 

 

 

 

  

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.