1

WhatsApp Image 2018 10 30 at 08.43.00

OSSOLA - 30-10-2018 - Le forti precipitazioni delle ultime ore,

hanno portato già nella serata di ieri, ad un abbassamento della quota neve sino ai 1200 metri. E così, in vista anche dell'avvio della stagione sciistica, la bianca coltre ha tornato a rivestire le cime dell'Ossola. Il record a Formazza, dove a 2453 metri la stazione di rilevamento segnala 162 centimetri di neve al suolo. Sempre in Formazza, ma alla quota ben inferiore di 1226 metri di Bruggi, la coltre raggiunge i 15 centimetri. 38 centimetri alle 8 di stamane al Devero (1634 metri); 42 al Veglia (1740 mt) e circa 50 a Larecchio di Montecrestese (1860 mt); 18 centimetri di neve al suolo, anche all'Alpe Cheggio (Antrona). Anche Macugnaga è sotto il bianco manto. 
Il maltempo in queste ore sta concedendo una tregua, tuttavia sarà solo temporanea perchè già dalle prime ore della giornata di domani una nuova perturbazione atlantica si farà strada. Atteso, quindi, un nuovo peggioramento del tempo, con nuove precipitazioni su valori moderati o localmente forti sull'alto Piemonte (fonte Arpa), in ulteriore e marcata intensificazione dalla tarda serata di domani e nella notte tra mercoledì e giovedì.

 

 

 

WhatsApp_Image_2018-10-30_at_08.43.012.jpegWhatsApp_Image_2018-10-30_at_08.43.011.jpegWhatsApp_Image_2018-10-30_at_08.43.00.jpegWhatsApp_Image_2018-10-30_at_08.43.01.jpegWhatsApp_Image_2018-10-30_at_08.43.013.jpeg

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.