1

consiglio domo ott20181

DOMODOSSOLA - 05-11-2018 - “La richiesta del Movimento 5 Stelle sulle norme per il consenso informale della legge numero 219 del 22 dicembre 2017 meritano un approfondimento normativo”.
Così l’assessore Antonella Ferraris ha risposto all’interrogazione dei Pentastellati durante l’ultima consiglio comunale dove si chiedeva all’Amministrazione come intendeva organizzare una procedura che permetta al cittadino di esprimere la propria volontà in materia di testamento biologico, nel caso in cui non potesse recarsi in Comune a sottoscrivere le proprie volontà per problematiche di salute.
Un punto di non facile soluzione visto che il Comune dovrebbe organizzare questo servizio a domicilio durante l’orario di lavoro del dipendente autorizzato a raccogliere il consenso.

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.