1

IMG 4856

DOMODOSSOLA - 06-11-2018 - Lunedì 5 novembre,

Elena Beltrami, Giandomenico Iorio e Alberto Terreni dell'Istituto Alberghiero Rosmini di Domodossola, Diego Rondolini e Stefano Comazzi del Formont di Villadossola, Marco Chiolini di KM0 e Mauro Tiboni dell'Associazione Cooking for Alp, hanno presentato ai media il programma della 3° edizione del progetto “Student Chef”.
L'obiettivo che si prefigge il progetto, già sperimentato nei due anni precedenti, oltre a far conoscere agli studenti dei due istituti le eccellenze dei prodotti tipici locali, è quello di promuovere una collaborazione fra i due istituti a indirizzo alberghiero, i ristoranti ossolani aderenti all'Associazione Cooking for Alp e i produttori ossolani di generi alimentari.  
Il programma prevede una serie di quattro serate a tema, il 20 novembre e il 22 gennaio del prossimo anno al Formont di Villadossola e il 4 dicembre e il 5 febbraio all'Istituto Alberghiero Rosmini di Domodossola.
In cucina le brigate saranno formate da quattro studenti, due per ciascuna scuola, e i piatti preparati verranno giudicati dai loro docenti sotto il profilo didattico, da una giuria di esperti gastronomi e dagli ospiti esterni, che vorranno partecipare, previa prenotazione alle segreterie dei due istituti.
Il costo delle cene è di  30 euro bevande incluse, con inizio alle ore 19.45.,
Quale anteprima del progetto, gli studenti che nell'edizione dello scorso anno sono stati dichiarati più meritevoli, si proporranno nella preparazione di un nuovo piatto, la “Scuela”, al ristorante Divin Porcello di Masera, venerdì 9, sabato 10 e domenica 11 novembre e, per partecipare, è gradita la prenotazione.
Piero Pagani

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.