1

corta filippo cigala fulgosi

ORNAVASSO- 11-08-2015- Ornavasso dice no. E se proprio fosse, prima gli italiani. Con una lettera di risposta al Prefetto, che ha chiesto ai vari comuni del Vco “l'individuazione di ulteriori strutture di accoglienza provvisoria emergenziale” in previsione di “Flussi straordinati di cittadini extracomunitari non programmati” l'amministrazione ornavassese ha subito spiegato di non avere possibilità di ospitare nessuno, e se proprio fosse, prima verrebbero eventuali italiani indigenti: “Si fa seguito alla vostra richiesta urgente di disponibilità- scrive il sindaco di Ornavasso Filippo Cigala Fulgosi al Pérefetto- di strutture da destinare ad accoglienza di migranti e richiedenti asilo per comunicare che alcun immobile pubblico presente sul territorio di Ornavasso è utilizzabile per gli scopi indicati. Si rappresenta in ogni caso la ferma volontà dell'amministrazione di Ornavasso di riservare obbligatoriamente ed in via prioritaria qualsivoglia proprio immobile all'accoglienza dei sempre più numerosi residenti o cittadini italiani indigenti”.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.