1

corsa babbi natale

VCO-25-12-2018- Si stima che tra Natale e l'Epifania si possono ingurgitare sino a 20 mila calorie in più rispetto al normale, un mucchio di grasso difficile da smaltire. Pranzi e cene che si susseguono l'una dopo l'altra, tentazioni culinarie di carne, pesce, dolci cui non si vuole rinunciare. Si infilano le gambe sotto il tavolo, ci si arma di forchetta e coltello e si alza il calice per un brindisi... ma il fegato non festeggia!

Per smaltire le calorie in eccesso l'unica ricetta è quella di muoversi, consumare più del normale per smaltire l'eccesso di calorie, quindi per gli appassionati praticare sci, fondo, ciaspole, ma anche per i meno sportivi basta un'oretta al giorno di camminata veloce...

Anche a tavola si può recuperare nei giorni successivi agli eccessi, gli specialisti dicono di non digiunare, è dannoso, solo dopo il giorno di Natale o di Capodanno fare una giornata di quasi digiuno, mangiando solo un frutto, verdura e tè non è sbagliato. Ma poi il digiuno è totalmente sconsigliato. Per ritornare lentamente nel peso forma smaltendo quei due o tre chiletti di troppo accumulati col Natale non bisogna più mangiare fuori pasto, iniziare a limitarsi con le porzioni a cena, mangiando per qualche giorno solo un minestrone di verdure, stimolare diuresi e intestino, eliminare i carboidrati rinunciando ai dolci, mangiare light ed infine, importantissimo, “riciclare gli avanzi” anziché voler consumare per forza anche l'ultimo panettone avanzato... regalatelo in ufficio piuttosto... Tra i cibi depurativi gli specialisti consigliano: mela, limone, lenticchie, germogli, yogurt, insalata e carciofi.

Detto ciò, godetevi ancora Capodanno ed Epifania, alla dieta ci pensiamo il 7 gennaio!

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.