1

seppiana chiesa fronte

SEPPIANA - 04-01-2019 - In Valle Antrona torna domenica il tradizionale appuntamento con la rappresentazione del Gelindo, il semplice pastore (quello che viene raffigurato con un agnello sulle spalle) che per primo visitò la Sacra Famiglia.  
Il programma prende il via alle ore 11 con la messa a Borgomezzavalle. Alle 12.30 pranzo del "Gelindo"  al salone polifunzionale (info:3287360511 o 3386358421). Nel pomeriggio alle 15 a Seppiana come tradizione la parrocchiale di Sant'Ambrogio ospiterà il dramma sacro popolare, che porta in scena la natività di Gesù vissuta dal pastore Gelindo e dalla sua famiglia. Il Gelindo di Seppiana  trae spunto da un testo della rappresentazione tipica piemontese, una rappresentazione ormai scomparsa in tutta l'Ossola e in buona parte del Piemonte. Gelindo è un ingenuo e onesto contadino che si muove anacronisticamente tra Seppiana, Domodossola e i luoghi sacri del racconto evangelico ufficiale, mescolando le umili vicende del quotidiano condite dalla saggezza e dalla simpatia del dialetto seppianese. Nel ’67 fu il parroco di Seppiana don Luigi Tramonti a recuperare tramite il cappellano della Rai il testo  di Gelindo che poi gli anziani tradussero, nel dialetto locale.  A seguire incanto con le offerte. Alle 19.30 Cena tradizionale a base di "sùpa da magàr , trifoul e fourmàcc" al prezzo di euro 5 (bevande escluse) a seguire serata danzante. (Fonte: Valle Antrona.com)

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.