1

carabinieri pattuglia strada controllo inverno

CREVOLADOSSOLA- 14-01-2019- I Carabinieri di Crevoladossola congiuntamente a quelli del Nucleo Operativo della Compagnia di Domodossola hanno individuato e denunciato due malfattori che, nel periodo delle festività trascorse, hanno tentato di mettere a segno un furto ai danni di una locale impresa edile. Nel dettaglio, C.C. 54enne e G.Q. 44enne, quest’ultimo già gravato da vicende penali, entrambi italiani residenti rispettivamente ad Omegna ed Arona, hanno tentato di impossessarsi di vario materiale elettrico e da costruzione custodito all’interno di un capannone industriale adibito a magazzino a Masera. L’arrivo del proprietario del capannone ha mandato però all’aria il progetto dei due, che si sono dati alla fuga abbandonando il veicolo con il quale si erano recati sul luogo dell’episodio. I Carabinieri, immediatamente informati dell’accaduto, hanno raccolto i primi elementi utili all’identificazione degli autori del tentativo di furto, ottenendo già dei sospetti fondati. La situazione è stata risolta in breve quando poche ore dopo uno dei due complici, preoccupato di costruirsi un alibi qualora fosse stato trovato il suo furgone (come accaduto), ne denunciava il giorno stesso il furto, corredando la denuncia di inverosimili dettagli…... L’ispezione dei luoghi operata all’atto dell’intervento ed i successivi accertamenti, tra cui l’esame dei filmati delle telecamere di sorveglianza, hanno consentito di chiarire l’accaduto e denunciare i due per tentato furto aggravato in concorso, nonché simulazione di reato, per aver falsamente denunciato il furto del furgone.

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.