1

domo collegio rosmini

DOMODOSSOLA - 28-01-2019 - E' in programma per mercoledì 30 gennaio alle ore 14.30 presso il Collegio Mellerio Rosmini di Domodossola la conferenza che chiude il progetto di "Processi di Filiera eco-alimentare: la gestione di prodotto sostenibile per lo sviluppo dei territori alpini”.
Il progetto ha preso avvio ad inizio aprile 2017, avendo come capofila l'Associazione Ars.Uni.Vco e come partner l’Università di Milano nei dipartimenti VESPA di Scienze veterinarie per la salute, la produzione animale e la sicurezza alimentare e DISAA di Scienze agrarie e ambientali, e l’Unione Montana Alta Ossola.
Si concluderà proprio al termine del mese di gennaio 2019 e dunque l'incontro di mercoledì sarà l'occasione per condividere i risultati di questi ultimi 22 mesi di lavoro; i partner di progetto, infatti, illustreranno dati ed indicazioni sul processo di filiera dal punto di vista tecnico, igienico sanitario ed economico alla presenza di Fondazione Cariplo, dei finanziatori Comprensori Alpini di Caccia VCO2 Ossola Nord e VCO3 Ossola Sud e dei principali stakeholder coinvolti, in particolare Provincia del Verbano Cusio Ossola, Asl VCO, Città di Domodossola.
Questo progetto ha voluto portare avanti i risultati del primo, dal titolo Filiera Eco-alimentare: valorizzazione delle carni di selvaggina, la gestione di prodotto sostenibile come strumento di stimolo al miglioramento ambientale dei territori alpini e svoltosi da febbraio 2015 a luglio 2016, la cui idea era partita dai dati reali riguardanti la presenza di selvaggina nell’area dell’Ossola per portare avanti un piano di azioni che valorizzasse le carni di selvaggina quale parte integrante e insostituibile dell’enogastronomia e del turismo locali.
Questa Filiera 2.0 ha mantenuto un approccio sostenibile declinato questa volta negli atti preparatori per la possibile costituzione di un vero e proprio consorzio di filiera locale, il primo in Italia per le carni di selvaggina, e nello studio per la definizione del disciplinare relativo al marchio di qualità certificato legato al territorio di appartenenza, parzialmente sviluppato nella scorsa edizione.

La partecipazione alla conferenza è libera e gratuita.
Per ulteriori informazioni potete visitare il sito web http://www.ecoalimentare.it. (C.S)

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.