1

WhatsApp Image 2019 02 01 at 08.55.451

DOMODOSSOLA - 04-02-2019 - Al rifiuto della maggioranza del Comune di Domodossola di posizionare in città alcune panchine rosse, simbolo di contrasto alla violenza di genere, le consigliere dei 5Stelle Monica Corsini e Milena Ragazzini, promotrici dell'odg, replicano con un comunicato. "Abbiamo preso atto con delusione del rifiuto – da parte della maggioranza del Comune di Domodossola - della proposta di posizionare le panchine rosse che riportano il numero 1522 del servizio pubblico antiviolenza e stalking promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, adducendo come ragione che “le panchine rosse non risolvono il problema” ma nel contempo non proponendo nessuna soluzione concreta alternativa
Prendiamo atto che – nel concreto – la maggioranza del Comune di Domodossola di fatto snobba e tratta con sufficienza questo problema che – sulla base dei dati ISTAT interessa in Italia quasi una donna su 3.
Con un approccio superficiale non si è voluto capire che le panchine rosse, con il numero antiviolenza 1522, non sono un simbolo o una manifestazione di solidarietà, non sono la soluzione per risolvere il problema della violenza sulle donne, non si vogliono sostituire alle iniziative di sensibilizzazione che dovrebbero essere organizzate nelle scuole o coinvolgere le famiglie.
Le panchine rosse sono un mezzo semplice, poco costoso, immediato, accessibile a tutte le donne (anche a quelle che non hanno accesso a internet o ad altri mezzi di informazione) per identificare un numero di telefono a cui chiedere aiuto.
Con questo atto il Comune di Domodossola si è allontanato dalle donne che hanno una concreta necessità di aiuto.
Come promesso verbalmente in fase di dibattimento dai Consiglieri della Maggioranza, attendiamo dal Comune di Domodossola – in tempi brevi - una serie di proposte concrete ed efficaci per dare ampia visibilità al numero 1522".

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.