1

tribunale esterno 16 3

VERBANIA - 05-02-2019 - E' stata ritenuta colpevole di favoreggiamento della prostituzione Yin Fuxian, cinquantenne cinese accusata di aver sfruttato due connazionali sistemate in un appartamento in via Sempione a Pallanzeno.
Il collegio giudicante del Tribunale verbanese presieduto da Donatella Banci Buonamici l'ha condannata a 4 anni e 600 euro di multa, oltre a due anni di interdizione dai pubblici uffici e dall’ufficio della curatela. Il pm Nicola Mezzina aveva chiesto che fosse condannata a cinque anni.  
Era il 2015, seguendo la pista di annunci sin troppo espliciti pubblicati su un noto sito internet, i poliziotti, fingendosi i clienti avevano svelato il giro messo insieme dalla donna nell'appartamento preso in affitto da un'anziana del posto con contratto regolare, intestato al figlio dell’imputata, già condannato con rito abbreviato per favoreggiamento della prostituzione.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.