1

Riale in inverno

FORMAZZA - 14-02-2019 - Uno studio di fattibilità

per migliorare i due centri fondo di Formazza. L'ha commissionato il Comune con l'obiettivo di migliorare ulteriormente la fruizione di Riale - che già da tempo è un punto d riferimento per gli amanti degli sci stretti - e San Michele che, trovandosi a quota inferiore, patisce la carenza di neve in inverni "secchi" come l'attuale. Al centro di Riale, che già in occasione delle Olimpiadi di Torino 2006 era stato migliorato, si svolgono competizioni federali e allenamenti di squadre nazionali. Con i suoi 1700 metri di altezza è un circuito che garantisce neve per gran parte dell'inverno, tant'è che qualora fosse passata la candidatura torinese per le Olimpiadi invernali 2022, il Comune s'era proposto come sito olimpico. Come spiega il sindaco, Bruna papa, da realizzare ci sarebbe un fabbricato da usare come "sala sci" e poi ci sarebbe da apportare qualche miglioria alla pista (lunga 12 km) per risolvere il problema di una partenza che richiede di attraversare il percorso con il rischio di "impatto" tra atleti.
Per San Michele, invece, il professionista incaricato dal Comune deve valutare la possibilità di collocare dei piccoli cannoni per "sparare" la neve.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.