1

vogogna calcio cossato

COSSATO- 03-03-2019- Colpaccio del Vogogna che vince per 2-0 una partita difficile in trasferta sul campo del Cossato, 4^ forza del campionato fino a questa domenica.  L’avvio di partita non è dei più spettacolari: le due squadre si studiano molto, il gioco piuttosto spezzato, ma il Vogogna che prova a imporre il ritmo e il palleggio.
La prima occasione è proprio per gli ospiti: al 18° punizione sul lato destro di Cerini, il tiro è centrale ma Loggia perde la presa. Per sua fortuna nessuno ribadisce in rete. Rovesciamento di fronte e Samarotto non riesce a superare Nino e Balducci, lanciato verso l’area avversaria. Di nuovo il Cossato pericoloso al 26° con il centravanti Imoh che non riesce ad indirizzare verso la porta un pallone vagante al limite dell’area.
Risponde il Vogogna con un’assolo di Appetito; la sua sortita va larga di poco.
Nel marasma degli spazzoni di un primo tempo chiuso, il Vogogna passa in vantaggio con una grande azione: un po’ tutti in mezzo al campo toccano il pallone, Cerini imbecca Pesce con una palla illuminante e Il classe 2000 trafigge con un sinistro precisissimo il portiere avversario. Il Cossato ci prova subito a rimettere in piedi la partita: fallo di mano di Nino al limite dell’area al 42°, ma la punizione è debole e fuori misura.
In apertura di secondo tempo è il numero 7 del Cossato Curatolo a provarci da fuori ma il suo destro è abbondantemente largo.  Al 9° della ripresa cross pericolo di Sella che attraversa tutta l’area vogognese, ma nessuno devia. Occasionissima Cossato: Imoh lanciato in contropiede prova a sorprendere Fovanna con un gran destro da fuori area. Alto di poco. Al 21° Nino come un goal su Curatolo: il 7 dei padroni di casa si invola verso la porta, salta anche Giorgetti ma il centrale del Vogogna sbuca dal nulla e chiude lo specchio. Si rivede il Vogogna al 30° e Pesce raddoppia: immobile la difesa del Cossato, l’attaccante scivola sul filo del fuorigioco e di punta buca il portiere.
L’occasione per chiuderla qualche minuto dopo ancora per Pesce: triangolo con Tabacco che crossa per il suo compagno ma Loggia lo anticipa in tuffo.
Il Vogogna si difende con le unghie e con i denti: il Cossato più con la voglia che con le idee tenta di riaprire il match, ma dalle parti di Fovanna nessun vero pericolo. L’ultimo lampo della partita capita sui piedi del neo entrato per il Cossato Castaldelli ma la conclusione si perde sul fondo.
Una vittoria chiave per gli uomini di Chiaravallotti in ottica salvezza, anche in vista dello scontro diretto di domenica prossima con il Dormelletto.

Davide Casarotti

 

 

banner sport ricerca giornalisti

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.