1

WhatsApp Image 2019 03 05 at 09.46.13

DOMODOSSOLA -05-03-2019 - La Lega Nord di Domodossola saluta Ettore Angius scomparso nella notte all'Ospedale San Biagio di Domodossola. Lo fa con una nota firmata dal segretario cittadino Marco Bossi.
Ettore Angius ha rappresentato un pezzo importante della storia del Movimento e della nostra terra.
Già Consigliere Provinciale nell'allora Provincia di Novara, ex UOPA, è stato protagonista di una esperienza per ora mai ripetuta a Domodossola: eletto Sindaco del capoluogo ossolano nel 1993 con una maggioranza monocolore leghista.
In Giunta con lui Angelo Mosoni, poi sostituito con il dott. Falcone, Mauro Proverbio, Alberto Crugnola, Paolo Bortot, Gabriella Vesci ed il compianto prof. Dario Gnemmi
Dal 1997 al 2002 è stato all'opposizione di Mariano Cattrini per poi tornare da protagonista nel mandato Mottini come Assessore ai Lavori Pubblici (2002-2007).
Nel 2007 viene eletto Presidente del Consiglio Comunale in occasione dell'elezione di Michele Marinello a Sindaco.
Proprio Michele Marinello è stato il suo "delfino", lanciato non ancora ventenne da Angius che gli affidò la delega allo Sport a supporto dell'allora Assessore alla Cultura Dario Gnemmi.
Uomo pacato, leghista spesso definito "moderato" quando essere leghisti non era semplice, ha portato in Comune buonsenso e "normalità".
A lui si deve l'avvio del processo di recupero del patrimonio museale di Domodossola con la riapertura di palazzo SIlva ed il recupero delle collezioni museali, la realizzazione del restyling della piscina scoperta, il rifacimento di piazza Fontana, primo vagito di quello che sarebbe diventato poi il Borgo della Cultura.
"Se devo scegliere fra pagare i debiti o realizzare nuove opere opto per la prima strada" è stata una delle frasi che hanno caratterizzato il suo mandato.
Un padre di famiglia più che un protagonista.
Un cultore della squadra più che un solista.
La sua ultima uscita pubblica nell'ottobre 2016, in occasione dell'elezione a Segretario di Domodossola di Marco Bossi: in quell'occasione, alla presenza di Riccardo Molinari e di Umberto Bossi, è stato premiato con una targa per la sua esperienza da Sindaco.
"Con riconoscenza" era la frase sulla targa...
Con riconoscenza è il ricordo della Lega Nord per Ettore Angius.
Da tutti noi un abbraccio alla figlia Monica.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.