1

Premosello vista dalla Proloco

PREMOSELLO - 14-03-2019 - Due gemellaggi in programma per Premosello Chiovenda, "tutti ancora da costruire", precisa il sindaco Giuseppe Monti, ma densi di significato per la comunità. Di questo ed altro, s'è parlato ieri al tavolo tecnico convocato in Comune per la promozione culturale del territorio. Il primo gemellaggio proposto è con il Comune marchigiano di Montefortino: E' un territorio montano, che molto ricorda il nostro - spiega Monti - e inoltre anch'esso è in un parco nazionale, quello dei Monti Sibillini. Ma c'è di più, in seguito al terremoto del 2016 con la comunità di Montefortino è nato un bel rapporto di amicizia; io stesso ho guidato due missioni della protezione Civile Comunale per portare il nostro sostegno durante quei tragici momenti, abbiamo anche organizzato una cena solidale, insomma, ne è nato un legame che vorremmo mantenere". Altro centro candidato al patto d'amicizia è la cittadina olandese di Oirschot. Qui più di 180 anni fa, un giovane emigrato premosellese, il sedicenne Giovanni Castione fu ucciso da un bandito. Due anni fa su iniziativa del Gruppo Genalogico, Premosello ha ricordato il ragazzo con una targa posta sulla casa di famiglia. In quella occasione giunsero in Ossola alcuni esponenti della cittadina dei Paesi Bassi che questa estate dovrebbero ritornare a vistare il paese. "Ovviamente al momento si tratta solo di proposte - chiosa Monti - ci sono inoltre da costruire i comitati, scrivere i regolamenti e far passare il tutto ai voti del consiglio comunale, ma ci stiamo lavorando".

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.