1

mercatone uno crevola striscione destra

CREVOLADOSSOLA- 01-06-2019- Potere al Popolo Ossola è vicina a tutti i lavoratori e alle lavoratrici del Mercatone Uno della provincia del Vco, ricordandogli che non sono e non saranno lasciati soli: "A Crevoladossola ieri pomeriggio - si spiega in u ncomunicato-abbiamo assistito anche ad un bellissimo gesto di solidarietà tra lavoratori, presenti alcuni  lavoratori di Hydrochem insieme a tutti i cittadini che hanno voluto manifestare la loro vicinanza a questi lavoratori e alle loro famiglie. Anche noi siamo profondamenti amareggiati e schifati dal modus operandi che la proprietà ha voluto avere nei confronti dei suoi lavoratori, rassicurandoli dapprima che la situazione si sarebbe sistemata nel giro di qualche mese per poi lasciarli a casa con un semplice Whatsapp. Ormai da tempo il nostro territorio è colpito da realtà simili a questa, vogliamo ricordare, per esempio, la Nuova Faro di Omegna, la mensa del Castelli di Verbania e Hydrochem di Pieve Vergonte, quest'ultima salvatasi grazie all'unità dei suoi lavoratori, ma anche grazie all'operato degli organi sindacali ed istituzionale del territorio. E' proprio dall'unità che bisogna ripartire tutti insieme per far prevalere i propri diritti, ma soprattutto bisogna ricostituire quella forza operaia che per anni ha dato la possibilità ai sindacati di far prevalere la voce dei lavoratori oggigiorno purtroppo sempre più divisi. Ringraziamo il lavoro fino ad oggi svoltosi da tutti i sindacati e dalle istituzioni per far avviare al più presto possibile l'iter per l’amministrazione straordinaria, dando di conseguenza la possibilità ai lavoratori di accedere alla cassa integrazione,  inoltre auspichiamo che l'Inps territoriale sblocchi subito il Tfr mettendo in condizione queste famiglie di non rimanere troppo a lungo senza un sostentamento economico sicuro".

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.