1

IMG 5519

VILLADOSSOLA - 14-06-2019 - Rilanciare il partito partendo dalle aree periferiche, e così la festa regionale del Pd, in questo 2019 si sposta da Torino a Villadossola. Alla Lucciola, dove da anni si svolge la festa provinciale (e la festa della montagna). L'evento dal 3 al 17 agosto vedrà la presenza di numerosi nomi di rilievo nazionale, invitato d'obbligo il segretario nazionale Nicola Zingaretti. Previsti anche momenti dedicati alle amministrazioni locali, con la presenza dei sindaci e degli amministratori del Pd nei vari comuni piemontesi per uno scambio corale di esperienze. "Nessun dorma" il titolo della festa che, come spiega il segretario regionale Paolo Furia è mutuato da analoga manifestazione organizzata dai "Giovani democratici" nel 2011. Il senso a ripartire attivamente dai territori, è fin troppo chiaro, così come l'intenzione di rendere itinerante la manifestazione regionale sganciandola da Torino. E' proprio nelle province - e l'Ossola non è da meno - che il Partito Democratico ha subito nell'ultima tornata elettorale la sconfitta più cocente. Il risultato è che solo due capoluoghi oggi sono al Pd, uno è Verbania, con la vittoria di misura di Silvia Marchionini; l'altro è Cuneo che però non è andato al voto. 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.