1

cirio presidente interno

TORINO - 14-06-2019 - E' stata ufficializzata questa mattina, con al firma delle deleghe, la "squadra di governo" che affiancherà Alberto Cirio nel suo quinquennio amministrativo, da lunedì sarà al lavoro. Vicepresidente è l'astigiano Fabio Carosso. Undici assessori (uno sarà nominato nei prossimi giorni), espressione di quasi tutte le province piemontesi. Manca all'appello solo il VCO, e questo è già fonte di polemiche. L'unico eletto espressione del territorio, l'ossolano Alberto Preioni, dovrebbe assumere il ruolo di capogruppo in Consiglio per la Lega.
Sette gli assessorati assegnati alla Lega, due a Forza Italia e due a Fratelli d'Italia. Il presidente trattiene le deleghe su Europa, Grandi Eventi e Autonomia.
La va Sanità a Luigi Icardi; Commercio, Turismo e Cultura a Vittoria Poggio; Ricerca, Energia e Ambiente al novarese Marco Marnati (esterno); Agricoltura e Cibo a Marco Protopapa; Sport, Sicurezza e Polizia Locale a Fabrizio Ricca; Urbanistica e Parchi a Fabio Carosso. Questi gli assessori in quota Lega ai quali dal primo luglio si aggiungerà Chiara Caucino con le deleghe a Famiglia, Bambini e Pari Opportunità.
Per Forza Italia: ad Andrea Tronzano vanno Attività produttive e Bilancio, e a Marco Gabusi i Trasporti e le Infrastrutture.
Infine: Fratelli d'Italia avrà Elena Chiorino a Scuola, Lavoro e Università e Roberto Rosso ad Affari Legali e Semplificazione.

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.