1

corto comunita unione valli ossola sede

DOMODOSSOLA- 30-03-2015- La Giunta regionale ha varato oggi la delibera che approva le aree del Piemonte

su cui verrà condotta la sperimentazione di progetti di sviluppo locali cofinanziati dall’Unione europea: “Tra le 4 aree selezionate dal comitato governativo interessato e approvate oggi c’é la valle d’Ossola- spiega Aldo Reschigna in u ncomunicato della Regione Piemonte- che viene individuata come seconda area in Piemonte dopo quella delle valli Maria e Grana e prima delle altre due aree che si erano candidate. Nella parte della valle d’Ossola compresa nel progetto la sperimentazione pilota partirà il prossimo anno. Il progetto sperimentale prevede un insieme di azioni volte a rafforzare servizi essenziali come la sanità, i trasporti, l’istruzione. Poiché da parte del ministero è garantito il finanziamento di almeno due aree in Piemonte, significa che per la parte di valle d’Ossola considerata c’è la certezza che questo diventi realtà. E’ quindi un passo importante per il rilancio di una valle che ha pagato duramente la crisi economica di questi anni”. L’area della Valle d’Ossola è stata scelta, dopo il sopralluogo compiuto dalla commissione nazionale lo scorso settembre, per la “sua buona visione di sviluppo che, in risposta alla deindustrializzazione in atto, persegue il riposizionamento economico e la diversificazione del modello produttivo locale in ottica sostenibile, integrando la dimensione industriale con quella rurale”.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.