1

WhatsApp Image 2019 06 28 at 16.40.39

PREMOSELLO - 28-06-2019 - Un piano per la
sicurezza del traffico sulla ex statale dell'Ossola. Lo ha messo a punto l'Amministrazione di Premosello, dopo i due incidenti mortali che in sette mesi (l'ultimo lunedì) hanno spezzato la vita di due motociclisti. Così stamattina, il sindaco, Giuseppe Monti alla presenza del tecnico comunale, della polizia locale, di alcuni consiglieri comunali e del tecnico che aveva già seguito nel 2003 il progetto pilota della sicurezza stradale finanziato dalla Provincia con fondi ministeriali, ha guidato un tavolo tecnico servito a ipotizzare alcuni interventi da tradurre in un progetto da

porre all’attenzione della Provincia del Verbano Cusio Ossola.
Gli interventi riguardano i centri abitati di Premosello-Chiovenda e di Cuzzago.

CENTRO ABITATO DI PREMOSELLO-CHIOVENDA
A Premosello si è pensato di realizzare due rotatorie: una in località Frantoio, all'ingresso del paese direzione nord, e l'altra in prossimità della Conad in direzione sud.
Verrebbero poi sistemati i dossi esistenti, risalenti al 2003, con nuovi materiali (asfalto o simile eliminando i cubetti).
Rifatti totalmente tutti gli attraversamenti pedonali utilizzando un sistema di protezione dei pedoni, recentemente impiegato nel capoluogo ossolano, un intervento molto apprezzato. Ogni attraversamento verrebbe illuminato con luce a led dedicata su entrambe le careggiate. I medesimi verrebbero rivisti come posizione, e collocati in zone estremamente sicure e in prossimità dei marciapiedi.
Inoltre, già nelle prossime settimane, sarà riattivato il semaforo intelligente in prossimità del Municipio, tarato secondo limite del codice della strada, semaforo che bloccherà il traffico diventando rosso nel momento in cui si supera il limite di velocità.

Sistema simile verrà installato anche al supermercato Conad, con l'aggiunta che in quella zona verrà installato a spese dei proprietari dell'attivita' commerciale un semaforo che regolerà anche l'uscita dal supermercato, semaforo collegato a quello posto lungo la strada Provinciale e lungo la strada Comunale di via Dante Donelli, risolvendo finalmente una altra criticità.

E, infine, il 5 luglio saranno installate le telecamere a Premosello e Cuzzago lungo la strada Provinciale, un occhio importante a disposizione delle forze dell'ordine, per accertare infrazioni di vario genere al Codice della Strada.

CENTRO ABITATO DI CUZZAGO
A Cuzzago verrebbero sistemati i dossi esistenti, risalenti al 2003, con nuovi materiali (asfalto o simile eliminando i cubetti). Rifatti totalmente tutti gli attraversamenti pedonali utilizzando il sistema di protezione dei pedoni che sarà adottato per il capoluogo (luci led ecc).
"Non escludiamo - spiega Monti -, di estendere i centri abitati sia a Premosello sia a Cuzzago e se necessario di ridurre la velocità all'interno delle due traverse dei centri abitati a 30 Km/h. Si è anche deciso di potenziare i controlli con la polizia locale anche con l'ausilio di strumentazione elettronica per il rilevamento della velocità degli autoveicoli".

STRETTA AI CICLISTI INDISCIPLINATI
"Abbiamo chiesto alla Polizia Locale - prosegue Monti - controlli severi sul tratto di nostra competenza anche verso i ciclisti che percorrono in gruppo le strade provinciali o che transitano anche contromano lungo i marciapiedi a margine della strada Provinciale. Non è difficile vedere ciclisti che non rispettano il semaforo rosso sia all'altezza della Conad che all'altezza del Battistero, determinando un pericolo per se stessi e per gli altri utenti della strada".

"Entro breve tempo - conclude il primo cittadino - avremmo pronto lo studio di prefattibilità tecnico economica, con indicate alcune proposte e gli importi necessari per l'esecuzione delle opere. Con il progetto ci recheremo presso l'Ente proprietario della strada ( la Provincia ndr) per condividere le proposte per proseguire nelle successive fasi progettuali e nella ricerca dei finanziamenti necessari per l'esecuzione delle opere.
Si ricorda altresì che già da alcune settimane il Comune di Premosello Chiovenda ha inviato una richiesta alla Provincia per il rifacimento del manto stradale sul territorio Comunale della S.P. 166 delle Valli dell'Ossola, ricevendo garanzie che nei prossimi mesi compatibilmente con le risorse finanziarie a disposizione verranno eseguite nuovi tratti di asfalto delle parti ammalorate".

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.