1

ambulanza ospedale

DOMODOSSOLA- 28-06-2019- L’equipe del Reparto di Ortopedia e Traumatologia dell’Ospedale San Biagio di Domodossola diretta dal Dott. Alberto Uderzo, ha coadiuvato il Prof. Alessandro Massè che nella giornata del 27 giugno ha eseguito due interventi di chirurgia complessa al bacino su pazienti affetti da patologie di rilevante difficoltà tecnica.  E’ stata posizionata, in sostituzione per infezione, una nuova protesi da revisione a stelo lungo su un femore gravemente compromesso da osteosintesi che era stata impiantata in altra Struttura Ospedaliera. E’ stato sostituito, nell’altro paziente, un cotile impiantato 18 anni fa gravemente compromesso che causava rischi per la vita del paziente oltre a creare problemi per la deambulazione. Va ricordato che il Prof. Massè è Direttore della Scuola di Specializzazione in Ortopedia della Città della Salute di Torino e Direttore della Prima Clinica Ortopedica del CTO di Torino, è uno dei migliori chirurghi del bacino a livello internazionale e vanta diverse collaborazioni tra le quali quella con il Centro Ortopedico di Quadrante di Omegna, oltre ad avere un legame particolare con l’Ossola, dove il nonno ha esercitato l’attività di medico a supporto degli operai che lavorarono alla costruzione delle galleria del Sempione, ed è solito frequentarla non solo per motivi professionali ma anche turistici.  La sinergia e collaborazione tra l’ASL VCO e il CTO di Torino consente di eseguire interventi di notevole complessità, che generalmente sono riservati agli ospedali hub, cioè di riferimento regionale.  Oltre al ringraziamento al Prof. Massè per il fattivo e indispensabile intervento, vanno ringraziati il Dott. Davide Bonacci, il Dott. Vincenzo Trotta e il personale infermieristico del blocco operatorio dell’Ospedale di Domodossola che unitamente al Dott. Alberto Uderzo hanno consentito la buona riuscita degli interventi ricordati.  La Direzione Generale non può che complimentarsi anche in questo caso con gli operatori per la loro professionalità e il loro impegno nel rispondere alle esigenze dei pazienti ricordando che nel 2018 la produttività negli Ospedali dell’ASL VCO è cresciuta in modo significativo.

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.