1

tony infantino batteria mix

FRANCOFORTE- 04-07-2019- Quello che Anthony (Tony per gli amici) vivrà domenica 7 Luglio 2019 presso l' Arena Commerzbank di Francoforte sarà un' esperienza senza eguali per un ragazzino della sua età, con l'amore per la musica nel cuore. Iniziato tutto per gioco, dopo una selezione tra più di sei mila musicisti da tutto il mondo, Anthony oggi è pronto per raggiungere gli altri 999 che domenica sera faranno impazzire un' intera Arena con la “Rockin' 1000” band. Un concerto dove verranno proposti pezzi che hanno fatto la storia del Rock. Un omaggio a importanti artisti Rock degli ultimi 40 anni, suonando tutti insieme simultaneamente brani dei Nirvana, Oasis, e molti altri grandi artisti come un Medley dei Led Zeppelin e Jimmy Hndrix. La “Rockin'1000” nasce nel 2015 dall'idea di Fabio Zaffagnini, creatore e coordinatore, un progetto musicale diventato ormai un “must” per chi adora questo genere musicale e non solo. Partito con il primo video girato per invitare i Foo Fighters a Cesena, diventando così un evento atteso ogni anno. Anthony dopo un lungo percorso di studi iniziato all'eta di 7 anni presso la scuola “ Make Music” di Domodossola, seguito dal conosciuto noto batterista insegnante Max Ferraro, arricchisce il suo bagaglio musicale studiando anche percussioni dalle scuole medie proseguendo oggi con Liceo Musicale di Omegna, sogna un giorno di poter diventare un musicista, pur sapendo che sarà una lunga strada da percorrere. Supportato da tutta la sua famiglia, amici e tutte le persone che gli vogliono bene volerà così verso Francoforte raggiungendo uno dei suoi primi traguardi di un lungo cammino. Un sogno che diventa realtà!!! Un grande in bocca al lupo ad Anthony e a tutti gli altri “999” musicisti..... Let's Rock!!!

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.