1

hacking 2903156 960 720

TORINO - 09-07-2019 - “In questi giorni

alcune ditte associate ci hanno segnalato un tentativo di truffa da parte di un sedicente funzionario di una nota banca specializzata nel credito agli artigiani " dichiara il direttore della CNA Piemonte Nord Elio Medina – della quale è stato hackerato l’account di posta elettronica. "Le ditte hanno ricevuto, sulla propria pec e da un indirizzo di posta elettronica del tutto uguale a quelli del gruppo bancario in questione, un’offerta di finanziamento a condizioni eccellenti, facente riferimento a un Fondo di garanzia per le PMI, con richiesta di pagamento di una polizza assicurativa. Si tratta di una truffa e ci risulta che già una ventina di imprese tra Piemonte e Liguria ci sono cascate. I referenti della banca ci hanno riferito che è già stata presentata denuncia ma vogliamo comunque segnalare la vicenda per evitare che altre imprese vengano truffate. Invitiamo gli artigiani e gli imprenditori che dovessero ricevere offerte di finanziamento tramite e-mail e pec a contattare
immediatamente la propria banca prima di effettuare qualunque pagamento, a denunciare i tentativi di truffa alla Polizia Postale e ad informarsi presso il Servizio
Credito di CNA Piemonte Nord sulle forme di finanziamento agevolato”. (c.s)

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.